NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

È prognostico? No, è prognosTILs!

Qual è il valore prognostico dei linfociti infiltranti il tumore (TIL) nel carcinoma mammario triple negative in stadio iniziale? Rispondiamo con una pooled analysis su dati individuali e testiamo una nuova app.

Loi S, et al. Tumor-Infiltrating Lymphocytes and Prognosis: A Pooled Individual Patient Analysis of Early-Stage Triple-Negative Breast Cancers. J Clin Oncol 2019 [Epub ahead of print]

 

Una pooled analisi è stata condotta esaminando gli studi che avevano valutato la percentuale di linfociti infiltranti il tumore (TIL), localizzati a livello stromale (sTIL), in campioni diagnostici di pazienti con carcinoma mammario triple negative in stadio iniziale trattate con chemioterapia a base di antracicline, con o senza taxani. 

Disegno dello studio: pooled analysis per dati individuali.

Analisi statistica: Sono stati impiegati i modelli di regressione di Cox per la valutazione della sopravvivenza libera da malattia invasiva (iDFS, endpoint primario), della sopravvivenza libera da malattia a distanza (D-DFS) e della sopravvivenza globale (OS). La percentuale di sTIL è stata esaminata come variabile continua aggiustata per i fattori clinico-patologici.

Gli studi erano tra loro paragonabili riguardo al metodo impiegato per la valutazione dei TIL.

Sono stati raccolti dati individuali da 2.148 pazienti partecipanti a 9 studi.

Caratteristiche principali della casistica:

  • Età media: 50 anni (22-85 anni)
  • Stato linfonodale: N0 nel 33% dei pazienti.
  • Valore medio di sTIL: 23% (deviazione standard, 20%)
  • Percentuale di pazienti con sTIL ≥1%: 77%

Associazione con fattori clinico-patologici:
La percentuale di sTIL è risultata significativamente più bassa se età avanzata (P = 0.001), maggiori dimensioni del tumore (P = 0.01), maggiore coinvolgimento linfonodale (P = 0.02) e grado istologico inferiore (P = 0.001).

Prognosi:
Sono stati osservati un totale di 736 eventi iDFS, 548 D-DFS e 533 decessi.
In analisi multivariata, il valore prognostico di sTIL è risultato indipendente dalle altre variabili clinico-patologiche per tutti gli endpoint esaminati:

  • iDFS: likelihood ratio χ2, 48.9; P <.001; 
  • D-DFS: χ2, 55.8; P <.001;
  • OS: 48.5 P <.001.

Ad ogni incremento del 10% in sTIL è corrisposto un hazard ratio di 0. 87 (IC 95%, 0.83-0.91) per iDFS, di 0.83 (IC 95%, 0.79-0.88) per D-DFS e di 0.84 (IC 95%, 0.79-0.89) per OS.

In pazienti con linfonodi negativi e sTIL ≥ 30%, la prognosi a 3 anni è risultata molto buona:

  • iDFS: 92% (IC 95%, 89% - 98%)
  • D-DFS: 97% (IC 95%, 95% - 99%)
  • OS: 99% (95% CI, 97%-100%)

L’analisi combinata dei dati individuali provenienti da una casistica di oltre 2000 pazienti con carcinoma mammario triple negative in stadio iniziale conferma il forte ruolo prognostico della presenza di linfociti infiltranti il tumore localizzati a livello stromale (sTIL).

In particolare, in pazienti con percentuale elevata di sTIL e che hanno ricevuto chemioterapia adiuvante è stimabile una prognosi particolarmente buona.

I risultati dello studio supportao l'integrazione di sTIL nei modelli utilizzati per stimare la prognosi in pazienti con carcinoma mammario triple negative in stadio precoce.

Sulla base dei risultati dello studio è stata realizzata un’app, denominata PrognosTILs, disponibile con accesso gratuito sul sito www.tilsinbreastcancer.org

Inserendo le informazioni sulla percentuale di sTIL oltre a quelle su età, numero di linfonodi coinvolti, dimensioni tumorali, grado istologico, regime di terapia adiuvante (antracicline o antracicline + taxani), è possibile ricavare le stime prognostiche in termini di i-DFS, D-DFS, OS.

Il sito, peraltro, è un ottimo supporto per approfondire l’evidenza scientifica e gli aspetti metodologici concernenti la valutazione dei TILs.
Ottimo lavoro dei ricercatori Roberto Salgado, Sherene Loi e Carsten Denkert fondatori e coordinatori dell’International Immuno-Oncology Biomarker Working Group on Breast Cancer. Onore al merito!

Seguici su...

twitter logo blueDiventa follower di

@ONcotwITting

Altre iniziative

Archivio

Login