NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Se fumare fa male, perché si rischia di iniziare già da adolescenti?

Uno strumento di screening composto da un questionario di 12 domande può aiutare a definire la probabilità per un adolescente di cadere nella trappola del fumo di sigaretta già entro un anno dalla valutazione. Conoscere i fattori di rischio che inducono i giovani a fumare fornisce informazioni utili per le strategie di prevenzione. 

Sylvestre M-P, et al. A Tool to Identify Adolescents at Risk of Cigarette Smoking Initiation. Pediatrics. 2018;142(5):e20173701

L’abitudine al fumo di sigaretta inizia tipicamente durante l'adolescenza, e più giovane è l'età di iniziazione, maggiore è il rischio di fumare quotidianamente, di fumare tante sigarette, di essere dipendenti dalla nicotina e di avere difficoltà a smettere.

Gli adolescenti che non hanno mai fumato rappresentano un target chiave della prevenzione.

Pediatri e familiari sono importanti fonti di consulenza preventiva, e poter disporre di uno strumento che assista i medici nell’identificazione precoce dei giovani a rischio rappresenta un importante sostegno alla fornitura di consulenza.

Uno studio ha cercato di sviluppare uno strumento predittivo prendendo in esame i dati di 800 adolescenti (età compresa tra i 12 e i 17 anni) che hanno compilato il questionario diverse volte ogni anno dal settimo grado (nella scala americana equivale all'età di 12-13 anni) fino alla scuola superiore.
Tutti erano inizialmente non fumatori.
I questionari hanno valutato fattori riguardanti lo stile di vita, i tratti della personalità e la salute mentale, nonché se lo studente avesse iniziato a fumare nei 3 mesi precedenti. Dall’analisi di tali informazioni, sono state identificate le variabili più predittive del rischio di iniziare a fumare.

Complessivamente, il 16% degli adolescenti ha iniziato a fumare. 

I dati acquisiti sono stati suddivisi in un set di base per la creazione di modelli e in un set di test per valutare le prestazioni del modello.
Il modello finale ha incluso 12 variabili (età, 4 elementi di preoccupazione o legati allo stress, 1 elemento relativo alla depressione, 2 elementi di autostima e 4 correlati all'alcol o al tabacco).

Di seguito il link per accedere allo strumento e le domande di cui è composto il questionario:

http://biostatistique.epizy.com/pkgs/1YearRisk/1YearRisk-en.html?i=1

La tua età: 12 13 14 15 16 17 anni

Fumo e alcool

  • Qualcuno delle persone che frequenti fumano? Si vs. No
  • Quando vedi altri ragazzi della tua età che fumano, è difficile per te non fumare? Si vs. No
  • A volte ti senti come se avessi davvero bisogno di una sigaretta? Si vs. No
  • Hai bevuto alcolici (birra, vino o superalcolici) negli ultimi 3 mesi? Si vs. No

Stress e depressione

Negli ultimi 3 mesi, ti sei sentito ...

  • preoccupato o stressato per solitudine? Si vs. No
  • preoccupato o stressato per il tuo peso? Si vs. No
  • preoccupato o stressato riguardo al tuo rapporto con tuo fratello (i) o sorella (e)? Si vs. No
  • preoccupato o stressato per un problema di salute? Si vs. No
  • senza speranza per il futuro? Si vs. No

Autostima

  • pensi di avere qualcosa di prezioso da offrire, almeno quanto gli altri? Si vs. No
  • hai un atteggiamento positivo nei tuoi confronti? Si vs. No

Lo studio ha consentito di sviluppare uno strumento predittivo utile per identificare quali adolescenti  presentano un rischio maggiore di iniziare a fumare già a partire dall'anno successivo alla valutazione.

Se l'abilità predittiva del metodo venisse replicata da altre analisi prospettiche, è ipotizzabile una diffusione di tale strumento al fine di indirizzare le strategie di prevenzione, specie in termini di consulenza. 

Provate anche voi a fare un test o a farlo fare ai vostri figli, e magari tutti insieme facciamo leva sugli elementi utili alla prevenzione. 

http://biostatistique.epizy.com/pkgs/1YearRisk/1YearRisk-en.html?i=1

Un ragazzo di 12 anni che risponde sì alle 4 domande su fumo e alcol, sì alle 5 domande su stress e depressione, no alle 2 domande sull'autostima, ha un rischio di iniziare a fumare del 62-78% già a partire dall'anno successivo alla valutazione. 

Seguici su...

twitter logo blueDiventa follower di

@ONcotwITting

Altre iniziative

Archivio

Login